Per Fabio Branca quarta vittoria nel Lydia Tesio

f_branca_sound_of_freedom_ph_hg_d_savi_omx2585Per la quarta volta Fabio Branca ha vinto il Premio Lidya Tesio all’ippodromo delle Capannelle di Roma, gara prestigiosa di gruppo 1 sui 2.000 metri.
listener2Il fantino del team Effevi/Stefano Botti / Fabio Branca ha meravigliosamente condotto al traguardo la splendida Sound of Freedom che la scorsa edizione del Premio giunse, sempre sotto la sua guida appassionata, alle spalle della inglese Odeliz; piazzata la francese Zghorta Dance(Ecurie I.M.Fares, training Jean Claude Rouget) montata da Ioritz Mendizabal, jockey basco di stanza oltralpe, a una lunghezza e un quarto di distanza.
Terzo posto per l’irlandese Laganore (Newtown Anner Stud Farm, training Anthony Martin) con Jim Crowley.
Un parterre elegantissimo ha assistito alla diciottesima edizione del Premio Lidya Tesio al quale hanno partecipato undici cavalle, delle quali sette straniere provenienti da Germania, Inghilterra, Irlanda e Francia molto temute inizialmente da Fabio Branca, particolarmente Plain Air, la più temuta da Fabio che, correndo la gara per come impostata a tavolino, è riuscito a neutralizzare l’assalto giustamente forzando la splendida Sound of Freedom.
Stefano Botti, l’allenatore di Sound of Freedom, ha dichiarato che era certo della vittoria perché quanto lui che la scuderia e la cavalla “ ….giocavano in casa “, diversamente da quando, correndo in Inghilterra e non conoscendo l’ambiente, si è trovata spiazzata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *