Altaroma la settimana della moda dal 4 al 7 luglio

who is the next

con la sua settimana della moda dal 4 al 7 luglio entra da anni nel cuore della moda.

Nel quartiere Prati, il Pratibus District (ex deposito Vittoria dell’Atac), uno spazio polifunzionale di 5000 mq, ha accolto la manifestazione.

Più di 100 italiani e stranieri e oltre 400 studenti delle varie accademie di moda hanno partecipato alla manifestazione di Altaroma settimana della moda dal 4 al 7 luglio, sostenuta dal Ministero delle sviluppo Economico e dall’Agenzia ICE, Camera di Commercio, Regione Lazio, Risorse per Roma città metropolitana di Roma Capitale.

Il programma ha come obiettivo principale la valorizzazione e il supporto dei giovani emergenti e dei marchi indipendenti del segmento Moda.

E’ inoltre finalizzata alla formazione dei giovani e alla circolazione di nuove ed innovative idee nell’ambito della moda.

E’ vetrina di nuove proposte e progetti e valorizza la tradizione artigianale italiana diffondendo la cultura del Made in Italy.

I buyer che provengono dai mercati di tutto il mondo hanno  l’opportunità di apprezzare l’espressione dei giovani talenti e del fashion indipendente.

, è un progetto di Altaroma che permette ai vari brand di esporre a rotazione collezioni di abbigliamento ed accessori. Dà la possibilità di dare visibilità delle nuove creazioni alla stampa e ai buyer e di acquistare attraverso l’e-commerce dei designer.

Who is on Next, è rivolto ai nuovi giovani talenti italiani e stranieri che scelgono il nostro paese per proporre nuove idee e sperimentano una nuova creatività, sperando di realizzare un sogno: diventare qualcuno nel mondo della moda.

La settimana si è aperta con una sfilata evento dedicata da Fendi a Karl Lagerfeld, scomparso da poco.La collezione autunno-inverno The Dawn of Romanity ha proposto 54 look, ogni look per ogni anno di direzione artistica di Lagerfeld, coi modelli più rappresentativi della maison insieme a nuove creazioni.

Giovedì 5 luglio l’Accademia Altieri ha presentato Power of Nature, una sfilata in cui la natura pura e incontaminata è stata la protagonista della moda.

Una giuria di e giornalisti ha premiato Giorgia Maggi per l’originalità, la creatività e soprattutto l’attenzione verso l’ambiente.

Il 7 luglio, ultimo giorno di Altaroma, la giornata ha dato spazio alle di Morfosis , Roi Du Lac, Antonio Martino, Caterina Gatta, Caterina Moro, Aroma 30.

Per il menswear, Programma,Vanta Design Studio, Gall e Italo Marseglia.

Vincitore dell’Accademia di Costume e Moda, Marco Anzil ha presentato il capospalla destrutturando i materiali, presentando nuove forme.

Creatività e innovazione il segreto di Altaroma.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *