Bosch mette a punto un nuovo sistema di salvataggio, nasce il “wrong-way driver warning”

Un nuovo sistema per ridurre il rischio di incidenti causati da auto in contromano.

Bosch – la multinazionale tedesca che opera nel campo automobilistico per la realizzazione delle componenti delle autovetture – ha messo a punto il wrong-way driver warning, un sistema di avviso di marcia contromano, all’avanguardia, creato appositamente per evitare gli incidenti più impensabili. Il sistema è già stato distribuito nella maggior parte dei paesi europei, Italia inclusa, e a confermare tutto ciò è stata proprio l’azienda attraverso un comunicato stampa.

Il nuovo innovativo sistema è pensato proprio per tutti gli automobilisti che si imbattono nella guida contromano provocando il più delle volte spiacevoli incidenti, alle volte mortali. Sono frequenti infatti le guide contromano ogni giorno, ad oggi se ne contano 2000 all’anno. Grazie a questo sistema il numero delle guide contromano sicuramente si riduce notevolmente dal momento che non solo avverte il conducente, attraverso un servizio basato su cloud,  circa l’errato senso di marcia che sta percorrendo, ma segnala anche alle altre vetture la posizione dell’auto che viaggia in contromano, attraverso notifiche push.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *