“Italian Tech Tour 2017” – IV Edizione

Tech Tour torna in Italia per ospitare la 4a edizione del Tour Tech, dall'11 al 12 settembre a Roma. 

L'evento mostrerà la scena tecnologica in rapida crescita italiana, fornirà una panoramica sulle condizioni di investimento favorevoli dell'Italia e faciliterà i collegamenti tra investitori locali, globali, PMI e organismi governativi.

L'evento è co-guidato dai presidenti Marco Trombetti, fondatore e CEO di Translated.net, fornitore leader di traduzioni professionali on-line e fondi 
VC Pi Campus, e Pietro Strada, co-fondatore e amministratore delegato di Silverpeak Investment banking.

Numerose storie di successo sono emerse dall'Italia negli ultimi 10 anni,
tra cui diverse presentate negli eventi precedenti di Tech Tour come Octo Telematics, la prima società italiana di unicorno valutata da miliardi di dollari, che interferiscono con l'industria assicurativa attraverso l'applicazione di sistemi avanzati di telematica. 15 start-up da edizioni precedenti del Tech Tech Tour sono già state sottoposte a IPO o sono state acquisite. 

Queste storie di successo e imprenditori stanno ora aiutando gli imprenditori italiani divenendo investitori stessi e sostenitori dell'evento, tra cui l'evento di quest'anno co-presidente Marco Trombetti e Octo Telematics 
che hanno ospitato le edizioni 2016 e 2017.

Il programma di eventi preliminari comprende 28 start-up e presentazioni aziendali delle aziende italiane in ICT, Life Sciences, tecnologia di lusso, tecnologia alimentare e energia, in cerca di seme ai cicli di finanziamento serie A. 

L'Italia presenta oggi una grande opportunità per gli investimenti internazionali con maggiori pause fiscali per gli amministratori delegati, maggiori fonti di finanziamento disponibili e maggiore flessibilità nella creazione di società. 

Le gemme nascoste in Italia combinate con un pool più piccolo di investitori significa che c'è un'ottima opportunità per gli investitori internazionali 
e già i giocatori statunitensi hanno un grande interesse per portare le aziende al livello successivo, come confermato dalle attività avviate nel paese da imprese come tali come Apple, Facebook e Google, e il recente interesse per le start-up italiane di acceleratori internazionali come Startupbootcamp e 500Startups.

Il co-presidente Pietro Strada afferma: "L'Italia è oggi una grande opportunità per gli investitori tecnici internazionali. Anche se in passato è stato sottovalutato da fondi internazionali, le cose stanno rapidamente cambiando e alcuni soldi intelligenti hanno già realizzato questa opportunità. Siamo orgogliosi di presentare al Tech Tour italiano di Roma 28 delle migliori serie-Una società di internet oggi esistono sull'ecosistema italiano ".

 

La Tech Tour Community è iniziata come due organizzazioni distinte quasi 20 anni fa - Europe Unlimited, fondata nel 1998 da William Stevens a Bruxelles e Tech Tour, fondata nel 1998 da Venture Capitalist Sven Lingjaerde a Ginevra. Entrambi hanno realizzato la necessità di un ambiente affidabile e trasparente in cui gli esperti potrebbero condividere le migliori pratiche e trasferire le conoscenze in una rete per identificare e sostenere le migliori tecnologie emergenti in Europa.

Nel corso degli anni Tech Tour e Europe Unlimited hanno riunito le imprese e gli investitori più attivi in ​​Europa e li ha collegati con gli imprenditori più promettenti per stabilire partnership intelligenti e stimolare l'innovazione. Nel 2013, Europe Unlimited e Tech Tour hanno unito i loro sforzi e ora aiutano gli imprenditori e gli investitori a realizzare il loro pieno viaggio di innovazione, dal concetto iniziale fino alla valutazione.

Operando sotto il nome di Tech Tour, da allora è diventata una delle più grandi comunità orientate agli investitori in Europa che collega imprenditori, investitori e partner aziendali da tutto il mondo. Oltre 2000 aziende high-tech si applicheranno e 750 investitori partecipano ai nostri 25 eventi tecnologici leader ogni anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *