Adele e One Direction scelgono twickets per contrastare i bagarini

1458138726414669783504

I biglietti per il tour di , live 2016, sono esauriti.

L’artista sarà in Italia per due date, il 28 e 29 maggio e si esibirà nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona.

Chi è riuscito ad aggiudicarsi i biglietti ce l’ha fatta perché era sul sito giusto al momento giusto nelle poche ore in cui sono stati messi in vendita e andati a ruba.

Così è da sempre per i live più attesi: Vasco a San Siro, Ligabue a Campo Volo, Madonna e gli U2 a Torino lo scorso anno.

Le alternative sono cercare nei siti di rivendita dei biglietti, i fuori dai cancelli, qualche annuncio forse su siti e giornali di compravendita di oggetti o sui quotidiani locali.

Il fenomeno della rivendita al miglior offerente moltiplica il costo di un biglietto senza alcun criterio né limite, in alcuni casi si arriva a cifre equiparabili all’acquisto di uno smartphone o tablet di ultima generazione o addirittura uno scooter.

Adele negli ultimi giorni ha fatto notizia per il suo tentativo di contrastare questo genere di business, creando un link diretto con (adele..co.uk) sul proprio sito.

Twickets è una piattaforma, operativa attualmente solo in Gran Bretagna, che favorisce lo scambio di biglietti o voucher per eventi culturali, musicali e sportivi al medesimo costo stabilito dall’organizzatore.

Interessante è che alcuni artisti tra cui Adele, Suede e One Direction l’abbiano scelta come piattaforma ufficiale per la rivendita degli ingressi ai loro concerti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *