Aspettando “Justice” ,le collaborazioni, il nuovo singolo, i segreti del mestiere degli Acdj in esclusiva, su Radio Artista

12106913_898598416893651_861995594919083920_n

Si conoscono da una vita. Entrambi appassionati di musica, seppur provenienti da gusti totalmente diversi. Andrea Lucchese e Andrea Accordini amano rispettivamente Rock e Musica elettronica, anche se hanno una vera passione per la musica in genere. Iniziano la loro carriera con una console cdj 400 pioneer ed un mixer djm 400, ed in poco tempo si ritrovano catapultati nei maggiori club veronesi come l’Alter Ego, il Berfi’s Club, il Primo. Entrano a far parte, di diritto, in una delle branche più originali della musica elettronica: il djing e chiediamo loro diverse curiosità:

“Quali sono gli artisti musicali, sia dj che non, i quali vi hanno ispirato in particolar modo nel corso degli anni?”

“La nostra risposta è insolita. Non abbiamo come idoli Hardwell, AVICII, Guetta, ma tutti quei dj italiani che partendo dal basso cercano di farsi un nome a livello mondiale. Perché sono loro che ci fanno ancora credere nel nostro sogno: quello di diventare un nome importante in questo settore. Il dj/Producer che per noi è motivo di stimolo è ANGEMI, che senza dubbio è l’esempio tangibile del fatto che non sono solo certe dinamiche a farti emergere (come quelle economiche della major) ma se lo si crede fino in fondo, il talento può essere premiato.”

“Ascoltando in rete il vostro mash-up “7 nation Pinball” ho pensato a gente come Fatoboy Slim che, a fine anni 90, portava nei dancefloor elementi di musica rock: siete stati influenzati da quella scena ?”

“Si siamo stati molto influenzati da quel genere, che ci piace particolarmente. Anche nei live set usiamo molto questa unione Rock/Edm. Unire vecchie hot rock con nuove sonorità potrebbe essere il non plus ultra, ciò che ci differenzia dai dj attuali, che mixano le hit del momento una dopo l’altra, come fosse una playlist.”

“Qual’è il vostro target di ascolto, e quanto i social sono in grado di influenzare i social la diffusione di prodotti musicali innovativi, come il Vostro?”

“Non abbiamo un pubblico preciso di riferimento, visto che mixiamo passato e presente. Ci piace sentire la gente cantare le vecchie hit per poi ballare i ritornelli edm. Quindi potenzialmente il nostro pubblico è composto da tutti i tipi di ascoltatori; In questa era i social sono fondamentali ed è proprio grazie a loro che dobbiamo ringraziare dei successi ottenuti. Grazie a chi ci segue costantemente sulle nostre pagine ufficiali di Facebook, Instagram, Soundcloud.”

Avete avuto l’opportunità di suonare a Villa Bonin, nella stessa serata in cui erano presenti i VINAI. Quali emozioni ricordate?”

Emozioni indescrivibili, per giunta provate in uno dei locali più belli del Veneto”

Per chi volesse intraprendere la Vostra carriera, cosa consigliate?”

Non abbiate paura di essere UNICI, di differenziarvi. Trovate il vostro stile, senza dover imitare quello dei big della scena. Siate voi stessi.”

“Qualche anticipazione su collaborazioni in cantiere per l’anno venturo?”

“Presto uscirà la nostra nuova produzione. Collaborazioni in atto ce ne sono molte. Non vogliamo svelare niente prima del previsto.Vi diciamo solo, in anteprima assoluta, che il titolo della traccia sarà:“JUSTICE”

Nel ringraziare gli ACDJ per l’intervista e l’aver svelato in esclusiva a Radioartistaweb l’anteprima sui prossimi lavori, attendiamo il prossimo successo.

Stay tuned.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *