Coppa Italia: poker Juve, diavolo schiacciato e doblete work in progress

Vince la Juve in di Coppa Italia con uno strepitoso 4-0, adesso testa alla Roma

 

Juventus’ players celebrate with the trophy after winning the Italy Cup’s Final soccer match Juventus FC vs AC Milan at Olimpico stadium in Rome, Italy, 09 May 2018.
ANSA/ANGELO CARCONI

È tutto bianconero il successo di ieri sera all’Olimpico di Roma; la Juve per la quarta volta di fila ha conquistato il suo tredicesimo trofeo di Coppa Italia battendo il Milan di Gattuso per 4-0. Il primo nome sul tabellone dei marcatore è stato quello di Benatia – difensore bianconero – autore di una doppietta al 56′ ed al 64′, a queste si aggiunsero un gol di Douglas Costa su assist di Cuadrado ed un autogol di Kalinic, sfortunato nel rimpallo.

Dopo un primo tempo carico di tensione e privo di gol, gli uomini di Allegri hanno tirato fuori i denti solo nel secondo tempo per far fronte alle diverse possibilità di tiro del Milan, cambiando così le sorti del match in soli 20 minuti. Non sembra pesare tanto – certo i rimorsi ci sono sempre – ad Allegri la sconfitta in Champions alquanto immeritata, perciò ha dimostrato di essere una risorsa fondamentale nonostante i duri colpi subiti.

Adesso il tecnico bianconero insieme a tutta la squadra è proiettato mentalmente alla gara di Domenica sera contro la Roma di Eusebio Di Francesco il cui pareggio sancirà la conquista del settimo scudetto di fila per i bianconeri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.