Derby della Mole: Poker schiaccia Toro

Vittoria fondamentale per gli uomini di Allegri che hanno preso il toro per le corna battendo i granata 4 – 0.

Il match fin dall’inizio è risultato favorevole alla , a confermarlo è stato uno slalom pazzesco all’interno dell’area avversaria da parte di Cuadrado che si è concretizzato con un tiro sugli spalti. Al 16′ però Matuidi intercetta un passaggio destinato ad un giocatore avversario che subito scambia con Dybala il quale sblocca il risultato con un tiro all’angolino basso. Al 23′ la situazione si fa sempre più difficile per il : un intervento di maldestro su Pjanic costa un doppio giallo, quindi un rosso, a Baselli che esce tra le proteste dei tifosi granata.

Da lì in poi è un monologo Juve con un Cuadrado indemoniato che riesce a servire Pjanic al 40′ permettendogli di scrivere sul tabellone di gioco il 2 – 0.

Al rientro dagli spogliatoi, dopo un primo tempo di puro dominio bianconero, la Juve continua a mantenere un carattere aggressivo tanto che al 57” Dybala su calcio d’angolo serve in maniera perfetta Alex Sandro che firma con un colpo di testa il 3-0 e al 90′ + 1′ la Joya”, promessa per molti Druidi, chiude il match con un poker che fa esplodere l’Allianz Stadium e dipinge così la Mole di bianco e nero.

Con questa vittoria la Juve totalizza la sua sesta vittoria consecutiva in questa nuova stagione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *