Festival Internazionale della Robotica a Pisa

La tecnologia non smette mai di stupire il mondo n’è una prova lampante la trasformazione della . Da elemento caratterizzante l’apoteosi dell’invenzione basata su intelligenza artificiale, è stata adattata a festival con sede a Pisa, uno dei centri di maggior rilievo della . Protagonisti d’eccezione sono i robot, ad oggi considerati esseri fantascientifici, che pian piano stanno sempre più interagendo con gli essere umani instaurando rapporti proprio tra ciò che è virtuale e il reale.

Teatro che ospita un evento così accattivante è Pisa, fulcro turistico toscano, che dal 7 al 13 Settembre potrà vantare il primato in qualità di paese ospitante il Primo Festival della Robotica in Italia. Tra le attività previste dal programma si svolgeranno mostre, convegni e sarà possibile entrare in contatto con ospiti internazionali conoscendo così più da vicino la suprema collaborazione fra uomo e macchina.

Questo rappresenta un grande passo avanti per l’ tecnologica poiché partendo proprio dalla parola “robot” – il cui termine di origini slave significa ‘servitù’ – si nota un annullamento semantica del termine dato proprio dalla collaborazione delle due parti.

La scelta di Pisa, ancora, è dovuta al fatto che essa rappresenta uno dei pochi centri italiani colmi di esperti ricercatori del settore in questione. Tra i numerosi eventi hanno un certo rilievo quelli riguardanti l’arte, lo spettacolo, il superamento della disabilità, e soprattutto la cosiddetta quarta rivoluzione industriale volta ad agevolare i lavoratori proprio grazie al supporto dei robot. Ovviamente è compreso anche l’evento dedicato alla “cultura robotica” e all’arte in tutte le sue espressioni.

Per quel che riguarda la parte musicale, due sono gli appuntamenti di rilievo, uno dei quali “A Breath of Hope: dallo Stradivario al Robot”, evento lirico che sarà presieduto dal famigerato tenore Andrea Bocelli, chiamato proprio ad interagire sul palco con un robot.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *