Fuori Orphan, il nuovo singolo degli Oldthink

Dopo Humankind gli Oldthink tornano, a distanza di tre anni, con The man who crossed the universe. Ecco il primo estratto, Orphan.

È out il nuovo singolo degli Oldthink, Orphan. A distanza di tre anni, Davide, Lorenzo e Davide, tre comunissimi ragazzi romani legati dalla passione per la musica, tornano in scena con un singolo che denota al meglio e in maniera fortemente introspettiva, la condizione esistenziale dell’uomo.

La band, già tempo fa, aveva dichiarato che il nuovo album – il secondo in studio dopo Humankind (2015) – in uscita a maggio, The man who crossed the universe, dal quale è estratto Orphan, avrebbe descritto pienamente la perdita e le insicurezze dell’uomo, afflitto da diversi dubbi circa il suo brutale destino. Con Orphan lo hanno confermato in modo ineccepibile: il costante arpeggio armonico con la chitarra, che manifesta un’aria cupa e che accompagna la batteria che pulsa come un motore all’unisono, il basso distorto dal fuzz che esprime rabbia, cattiveria e incute nell’ascoltatore il senso di ricerca e, contemporaneamente, di reazione al destino, sono tutti elementi caratteristici del tema cardine di una traccia incisa nei minimi dettagli in maniera strabiliante e con tanta passione e dedizione.

Il nuovo singolo è già disponibile in digital download, in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme streaming ai seguenti link:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *