Game of Thrones addicted: Winter has come

Dopo una lunga attesa, è tornata finalmente su tutti gli schermi di Sky Atlantic e non solo, alle 03.00 del 16 Luglio, una delle più amate serie tv di stampo inglese: Il Trono di Spade.

La serie, che ha totalizzato milioni di incassi ed è entrata subito nel cuore di molti amanti delle serie tv, narra le vicende di diverse casate tra cui Targaryen, Stark, Lannister e Baratheon impegnate a conquistare il fantomatico Trono simbolo di gloria e onore per chi vi siede. La serie si basa sull’omonima collana di romanzi appartenti al ciclo delle “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco“, frutto della penna di George R. R. Martin, scrittore statunitense fantasy, di horror e di fantascienza nonché produttore e sceneggiatore.

Da Emilia Clarke (protagonista principale anche del film “Io prima di te“, ispirato al romanzo “Me before you” di Jojo Moyes) nei panni della celestiale Daenerys Targaryen, denominata anche Khaalesi del grande mare d’erba, distruttrice di catene e madre dei draghi, Regina di Meereen, che intende sedere sul Trono di Spade e ha l’appoggio militare della casata Martell, con a capo Ellaria di Dorne, e della casata Greyjoy, guidata da Yara Greyjoy in lotta con lo zio Euron, re delle isole di Ferro, a Kit Harington, nei panni dell’impavido Jon Snow discendente della casata degli Stark, che dopo aver lasciato i guardiani della notte e aver sconfitto Ramsay Bolton nella “Battaglia dei Bastardi“, è diventato il nuovo King in the North.

Insieme alla sorella Sansa vuole ridare una certa importanza e posizione alla casata degli Stark e teme più di ogni altra cosa l’arrivo degli Estranei da oltre la Barriera, la serie gode di questi e molti altri attori facenti parte di un cast a dir poco stellare e ideale alla creazione di vicende intriganti (amorose e non), capaci di lasciare lo spettatore in uno stato di suspance e stupore nel contempo.

Essa consta di 7 stagioni e l’attesa di quest’ultima è stata sicuramente ripagata in maniera lodevole poichè vengono realizzate prospettive e presentati volti tanto attesi di cui si era persa l’esistenza. Un ruolo degno di nota è ricoperto dalle donne: per prime Arya Stark e Cersei Lannister che con i loro discorsi dimostrano di poter affrontare chiunque senza timore; è il turno poi di Sansa Stark e Daenerys Targaryen, le cui entrate in scena lasciano intendere già tanto. Tutte sono pronte, con uno scopo ben preciso,capaci di qualunque cosa pur di realizzarlo ed ottenere la gloria.

Le premesse per un’ennesima stagione mozzafiato ci sono tutte: adesso sta a tutti gli addicted scoprire come andrà finire… Winter has Come!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *