Gioielli e bijoux – Luce divina

Moda e : il perfetto connubio tra splendore e glamour. Anche i gioielli hanno una loro personalità che ben si abbina ai desideri di ognuna di noi.

Nella stagione autunno inverno 2017/18 per i gioielli c’è un ritorno agli anni ’80.
Nelle passerelle di Gucci si sono visti tanti anelli nelle dita delle mani e Dior ha presentato insieme agli abiti, tante catene al collo.
Gli orecchini che vanno più di moda sono i cerchi maxi e ritorti di Michael Kors e i cristalli di e Marant oppure la collana di cristalli di . La tendenza è portare un solo orecchino.

Mulberry propone un cammeo moderno e Armani un bracciale di carattere esotico. Anche i chocker vanno molto di moda, un nastrino nero con monile.
I bottoni gioiello invece diventano ornamento per mani sottoforma di anello e lo propone Balenciaga, oppure come orecchino.

Nella sono di tendenza pietre di zirconia a taglio danubio in vari colori blu, verde, rosso montate su argento.

Un bijoux veramente grazioso è quello di Bijoux Brigitte con motivi di foglie e fiori montati su un collier.

Un altro pezzo da comprare è il bracciale rigido Eternity Royal con pavé di Recarlo.

propone la fedina portabile in ogni momento, e Dodo con la nuova collezione ha disegnato la catena lunga che si costruisce con a scelta.

Giovanni Raspini è un argentiere toscano che progetta monili molto creativi e quest’anno presenta dei gioielli ispirati ai pianeti e alle stelle nella sua collezione .
La collezione moderna è composta da piccole sfere di argento lucido su fondo brunito, che emanano dei riflessi grazie alla pietra .

La novità nei gioielli attuali è quella di realizzare un gioiello ad esempio, il bracciale, in modo personale.

C’è il bracciale dove vengono agganciati i charms, dei quali c’è una grande scelta, oppure si infilano i charms insieme a beads in argento che danno volume all’insieme.

Insomma ce n’è per tutti i gusti e veramente non c’è che l’imbarazzo della scelta per questo accessorio che dona luce e bellezza al nostro modo di essere donna.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *