I Network italiani in classifica, secondo semestre 2016

I Network italiani in classifica, secondo semestre 2016

Questa è la pagella dei voti degli ascolti, rilasciata in queste ore da radio monitor, ossia l’associazione che registra i dati d’ascolto radiofonici nella fascia oraria nelle sessioni di quarto d’ora nell’ascolto giornaliero degli italiani, si sa, gli italiani non smetteranno mai di amare la radio, la radio cresce si evolve, emoziona e continua a tenere compagnia a milioni e milioni di Salgari nel mondo, noi deve radio web e lo sappiamo benissimo, ma una volta tanto, è bene dare anche un occhio a ciò che accade anche nel mondo delle FM quindi nel mondo dei Neha turca nazionali italiani, i quali ogni finestre vengono esaminati dalla suddetta radio monitor.

Questa pagella è la più temuta dagli editori, dai presidenti e dai direttori delle radio nazionali italiane quindi i network radiofonici, andiamo a vedere la classifica dettagliata uscita in queste ore del secondo semestre 2016 dove troviamo con 6965000 ascoltatori RTL 102.5, Lexa radio bergamasca, la quale negli anni 80 venne rilevata dall’attuale presidente, che fu un re Mida, rilevò la radio bergamasca RTL 102.5, Radio total Lombardia, iniziando così una grande scalata a livello nazionale, acquisendo le prime Iso frequenze 102.5.

Stando le parole del Presidente, che si dichiara estremamente soddisfatto de grandi risultati che la sua radio sto ottenendo, avendo la radiovisione, sul digitale terrestre e satellitare FME digitale terrestre, scendendo al secondo posto troviamo RDS 100% Grandi Successi con i suoi 4700000 ascoltatori, RDS sta sicuramente mettendo successi, raccogliendo i frutti, di un marketing inarrestabile sia a livello di sponsor, che di comunicazione, al terzo posto troviamo Radio Deejay, la radio del Gruppo L’Espresso, con 4 milioni 677000 ascoltatori, ormai dal 2011 la radio ammiraglia del Gruppo L’Espresso, deve accontentarsi diciamo così, del terzo posto, essendo stata scavalcata da tempo da RDS 100% Grandi Successi con buona pace di Linus il proprietario dell’emittente radiofonica insieme al fratello Alberto Alliance Albertino dj.

Non ho sortito grossi cambiamenti, nella classifica il gruppo radio Mediaset per intenderci Radio 105, radio Virgin, R101, e la partnership con Radio Montecarlo la prima radio francese del Principato di Monaco per gli italiani, infatti scendendo al terzo posto troviamo Radio 105, negli anni 80 conosciuta come rete 105, con i suoi 4 milioni 585 radioascoltatori.

Scendendo al quinto posto troviamo Radio Italia solo musica italiana e la grande sorpresa di questa classifica aggiornata, del secondo semestre 2016 e sicuramente il gruppo delle radio di Stato Radio Rai 1 e RadioRai2 rispettivamente al sesto e settimo posto raggiungendo, Radio Rai 1 4 milioni e rotti di ascoltatori in radio Rai 2 con 3 milioni di ascoltatori, questi sono i numeri delle 2 radio di Stato, che comunque sono cresciute rispetto allo stesso anno di riferimento 2015, all’ottavo posto troviamo radio Virgin al nono Radio24 Radio Kiss Kiss al decimo posto che comunque cresce la grande sorpresa, sta nel network m2o, che nello scorso anno e quindi nello stesso minestre, si trovava al penultimo posto, invece quest’anno cresce arrivando a superare di gran lunga il migliore di ascoltatori.

Nessuna novità sul fronte della bassa classifica gli ultimi quattro posti sono sempre occupati ormai da ben 3 anni da Radio Capital, R101, RadioRai3 al penultimo posto e Radio Montecarlo nonostante la partnership, l’acquisizione di nuove frequenze FM grazie alla collaborazione del nuovo editore a Radio Mediaset, si piazza ancora all’ultimo posto.

Sicuramente avrete notato un buco di oltre due milioni e mezzo di ascoltatori per il primo e il secondo posto dei network, quindi per intenderci tra RTL 102.5 e la stretta concorrente RDS 100% Grandi Successi, assolutamente rtl è la più ascoltata in Italia e su questo non ci piove ci mancherebbe altro, ed è una notizia degna di nota, i numeri che parlano ossia, i due milioni e mezzo di burro che si trovano tra la prima e la seconda classificata, mentre le altre, vengono distaccate nella classifica da qualche pugno di ascoltatori in meno ossia, sui 100 mila ascoltatori.

Sicuramente analizzando il marketing e il trend delle radio nazionali italiane troviamo una crescita sicuramente di Radio Italia solo musica italiana, sicuramente Virgin un’ottima radio tematica rock, continua comunque probabilmente a non convincere sufficientemente gli ascoltatori, questa comunque è la radio italiana, questo è lo specchietto di riferimento per tutti gli editori per i proprietari per i pubblicitari e per i manager che ogni giorno tendono a far crescere le emittenti radiofoniche italiane, noi siamo gli italiani che non smetteremo mai di amare la radio, sotto ogni sua forma sotto ogni evoluzione, considerando soprattutto il grande successo che ottengono continuamente le radio in Italia, ovviamente anche le radio web che non possono essere incluse in questa classifica, in quanto prende in riferimento i network che coprono il 100% del territorio nazionale in FM.

Prima di concludere l’articolo, c’è comunque da precisare che Radio Montecarlo, sarebbe superata tranquillamente, dalla radio station al Subasio virgola la radio con sede ad Assisi provincia di Perugia, la quale, ottiene gli stessi risultati nel proprio territorio, pur non essendo un network.

Anche le radio locali, quindi le radio station non vengono presi in considerazione da questa classifica la quale ovviamente prendi in considerazione i network, ma è degno di nota comprendere come Radio Subasio ed altre station italiane, siano amici degli italiani.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *