“Selfiemania” – Il film di Elisabetta Pellini su gioie e dolori della tecnologia ai giorni nostri.

Elisabetta Pellini, attrice e regista, e Claudio Bucci, produttore cinematografico della Stemo Production di Roma hanno effettuato in Sicilia alcuni sopralluoghi per le riprese dell’ultimo episodio del lungometraggio Selfiemania, dal titolo “L’amore Nonostante Tutto”, progetto presentato con successo allo spazio Auditorium Arte della Roma Lazio Film Commission nell’ambito dell’ultima Festa del Cinema di Roma.

La scelta è ricaduta sulla strepitosa zona di  Santo Stefano di Camastra che ha appena acquisito il marchio di qualità riconosciuto dalla giuria nazionale Comuni fioriti. Alla città della ceramica il riconoscimento più importante per lo straordinario impegno e per i grandi risultati conseguiti sul tema della qualità ambientale.

L’interprete principale dell’episodio, le cui riprese inizieranno verso gennaio 2020,  è la brava e poliedrica attrice Milena Vukotic..

Il co sceneggiatore è Giancarlo Scarchilli ed il direttore della fotografia è  Blasco Giurato che ha firmato decine di grandi Film tra i quali Nuovo cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore, mentre Marco Spoletini curerà e supervisonerà il montaggio dell’intero progetto.

Il progetto SELFIEMANIA, lungometraggio che si compone di 5 episodi ognuno dei quali diretto da un regista differente, nasce da un’idea dell’attrice Elisabetta Pellini che ha pensato di dare vita ad alcune storie vere contemporanee, cronache di personaggi intensi, di psicologie complesse illustrando la realtà spasmodica, oscura e ossessiva dell’uso del cellulare fino allo smartphone e alla sua evoluzione che dal 2011 ha mutato l’esistenza del genere umano fino ad arrivare ad una vera e propria mania che è quella dei SELFIE.

Gli episodi sono racconti che si sviluppano e superano il margine della normalità, trasformando la realtà in un possibile e terribile incubo; racconti che ospitano la paura e il sospetto che diventano deviazione, degenerazione, decadimento; racconti che oltrepassano il confine ultimo dell’equilibrio e si fanno rovinosamente reali, tangibili.

Sono storie vere contemporanee, cronache di personaggi intensi, di psicologie complesse che si intrecciano in una trama sottile e penetrante che accoglie un irreversibile alternarsi della mente, con le sue emozioni e con i suoi pensieri.

L’episodio italiano “L’amore Nonostante Tutto” racconta di Letizia, meglio conosciuta come“Nonna Letizia”, è una donna di 75 anni, 50 dei quali passati con suo marito Alfonso, uomo ormai raro, tutto d’un pezzo, pragmatico, riservato, fermo ed molto attento al denaro. Letizia invece è vivace, determinata, espansiva, ama viaggiare leggera con la mente ed è sempre alla ricerca di nuove avventure per affermare se stessa. Sentendosi oppressa dalla staticità del marito, sognando di liberarsi dalla monotonia della quotidianità, Letizia decide di aprire un blog, “Nonna Letizia Fusion”, che tratta di raffinata cucina giapponese.

La donna si lascia trasportare e molto presto diventa dipendente, facendo dei social la sua droga. Si nutre della popolarità del suo blog e come ogni dipendente non ne ha mai abbastanza. Inizia a comprare in modo irrefrenabile e compulsivo più like e followers, con la speranza di diventare una star. Nonna Letizia però è anche molto fragile e avara.

Per raggiungere il suo scopo non usa mai i suoi soldi, ma quelli del marito che, completamente all’oscuro, scopre troppo tardi dell’uso smodato che la moglie fa della sua carta di credito. Aldilà dei soldi che vede svanire dal suo conto in banca, la cosa che più angustia Alfonso è la frattura che si è creata tra lui e la moglie, con la quale da sempre aveva condiviso tutte le scelte di vita, ma che ad oggi non condivide più con lui ne quotidianità ne gli interessi.

La STEMO PRODUCTION ha avviato fin da subito la ricerca di co-produzioni estere, in quanto certa dell’interesse del tema trattato nel film a livello internazionale e con l’intento di raccontare storie legate alla mania dei selfie vissute in paesi differenti dall’Italia.

Da qui l’ingresso in Coproduzione dell’AUSTRIA, con la società ELLLY FILMS GMBH con sede a Vienna, rappresentata dalla Sig.ra Elly Senger Weiss, che ha prodotto un altro episodio, dal Titolo Pick of emotions per la regia di Elly Senger Weiss le cui riprese sono state effettuate nel territorio Austriaco, della RUSSIA, con la società Odysseya-Cinema con sede a Mosca, rappresentata dal Sig. Fedor Krat, che ha prodotto l’episodio sulla Gola, dal titolo Angel’s fall per la regia di Louis Mandylor & Kirill Alekhin,

La stessa società Russa ha co-prodotto con la STEMO PRODUCTION SRL, l’episodio sull’ INVIDIA dal titolo TEMPER TANTRUM per la regia di Francesco Colangelo, girato in Russia con protagonista femminile CATERINA MURINO; direttore della fotografia Gianni Mammolotti.

 In INGHILTERRA hanno già finito di girare l’episodio dal titolo TRANSIENT, diretto da Paul Dudbridge e la società Happy Hour Productions Ltd con sede a Bristol è infatti entrata in coproduzione.

Ha dichiarato l’Attrice: “Ho avuto L’idea di SelfieMania due anni fa, rendendomi conto di quanti pericoli, spesso addirittura mortali, venivano causati dai selfie .
Una moda, mania, ossessione che sta cambiando la società in cui viviamo sia fisicamente che psicologicamente. Tutto oramai viene filtrato, la vita viene vissuta più in maniera virtuale… producendo un fenomeno che non ha più confini nel mondo globalizzato. Proprio per questo sono felice che questo progetto abbia assunto le dimensioni di una pluri-produzionie internazionale, in cui diverse realtà del pianeta potranno esser raccontate e messe a confronto. Le nostre selfie-manie, saranno raccontate attraverso le narrazioni dei vizi capitali e forse quello che abbiamo l‘ambizione di raccontare, può esser catalogata, come un “ottavo vizio “dei tempi moderni. Sarà anche bello tornare a vedere un film a episodi, una modalità narrativa che si era persa e che invece crediamo possa tornare ad esser un utile veicolo con cui metter a confronto culture differenti. Io sarò’ la regista di un episodio, “L’amore… nonostante tutto” unico italiano co-sceneggiato con Giancarlo Scarchilli. Sono felice ed orgogliosa che ad accettare questa sfida emozionante, ci sarà un’attrice come Milena Vukotic, che ha abbracciato il progetto portando grande energia. Direttore della fotografia del mio episodio sarà Blasco Giurato. Grazie a Claudio Bucci che ha reso possibile questo progetto difficile e ci ha creduto !!!”

La STEMO PRODUCTION S.r.l. è una società di produzione e distribuzione cinematografica nata nel 2002 e rilevata nel 2006 da Claudio Bucci. La linea editoriale si basa principalmente su tematiche sociali affrontate in lungometraggi di vario genere: commedia, dramma e thriller. La capacità della Stemo di finanziare e distribuire i propri film, la rende una società molto dinamica e produttiva a livello internazionale. Negli ultimi anni attraverso le coproduzioni ha creato dei forti contatti che le hanno permesso di ampliare la propria attività nel mercato estero.

La società punta ad un cinema indipendente di qualità, non solo dal punto di vista della produzione ma anche della distribuzione, per questo nel 2018 ha dato vita al festival un film mai visto nel magnifico castello di Montenero Sabino, a pochi chilometri da Roma, per dare spazio ai film europei che non hanno trovato distribuzione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *