Serie A: Juve chiama, Lazio risponde, Napoli sogna

E’ un continuo scontro a tre quello in Serie A tra Juve, Lazio e Napoli che cercano in tutti i modi di contendersi il primato in classifica e guardare i restanti club della competizione dall’alto. Dopo la vittoria della Juve a San Siro per 2-0 in territorio rossonero, la squadra di Allegri si è piazzata al primo posto a pari punti con un Napoli ancora in attesa e trepidazione per affrontare il Sassuolo. Domenica ad ora di pranzo la Lazio a pochi punti dai due club ha steso il Benevento con una “manita” trovando non solo la nona vittoria in campionato ma anche 3 punti che hanno permesso ai vincitori di agganciare la Juve a pari punti.

E’ bastato un primo tempo di ordinaria amministrazione per dominare sul Benevento grazie ai gol di Immobile, Bastos, Marusic, Parolo e Nani. Le speranze per il Benevento di conquistare il primo punto in campionati si spengono subito dopo un solo gol a primo tempo: al gol di Bastos i biancocelesti dilagano con facilità totalizzandone per 5.

Alle 15 di ieri è toccato invece al Napoli che al San Paolo – nonostante la buona prestazione del Sassuolo –  ha steso i romagnoli per 3-1 conquistando il primo posto in classifica, superando così Juve e Lazio. Una sfida a 3 ancora tutta aperta che li vedrà lottare fino alla fine inseguiti anche da una Roma affamata che non si ferma facilmente, come ha dimostrato Sabato sera all’Olimpico.
Adesso la classifica vede il Napoli a 31 punti, Juve e Lazio a 28 punti in un campionato tutto aperto e proiettato verso lo spettacolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *