Tottenham Hot Spurs: ecco il nuovo stadio. Inaugurato il “Tottenham Hotspur Stadium”

Uno stadio del tutto nuovo; il terzo più grande di Londra e il secondo della Premier League.

È stato inaugurato il 3 aprile il nuovo stadio degli Spurs. Coloro i quali hanno avuto il privilegio di vederlo per primi, in occasione del match dei padroni di casa contro il Crystal Palace – terminato 2-0 Tottenham -, non hanno avuto delusioni, a giudicare dalle voci della tifoseria che girano. Il giovane sudcoreano Son Heung-min è ufficialmente entrato nella storia per aver segnato il primo gol nel nuovo impianto, rinominato “Tottenham Hotspur Stadium”.

Per la realizzazione del progetto è stato investito circa un miliardo di euro – sebbene sia stato inaugurato con un anno di ritardo – e sono ben 62.062 gli spettatori che può contenere. Lo stadio si piazza al secondo posto della top 3 degli stadi più grandi della Premier League, è infatti preceduto dall’“Old Trafford” di Manchester.
Lo stadio rappresenta un vera e propria innovazione architettonica e, sorgendo dalle ceneri del  demolito “White Hart Lane”, è stato chiamato dai tifosi stessi “New White Hart Lane”. Tante le novità che apporta, a partire proprio dall’abbonamento nel settore in tribuna, il cui costo ammonta fino a 23.000 euro. Il pagamento è erogabile sono con carte di credito e bancomat e sono stati disposti ben 878 punti vendita. La presenza di 180 camere nei pressi dello stadio consente di ammirare il nuovo impianto più da vicino e al suo interno vi è una fabbrica della birra che ad ogni partita serve 10.000 birre alla spina (una buona motivazione per andarci il prima possibile).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *