Viene rimossa la pagina Facebook di Federico Russo

Dal mese di novembre del 2012 lo staff di Radio Artista si occupava della gestione della pagina Facebook ufficiale di (attore italiano, famoso per il ruolo di Mimmo nella serie televisiva de “I Cesaroni”), grazie ad uno degli amministratori che faceva parte anche dello staff dell’emittente.

Dopo aver partecipato ad un evento a Grottaferrata (RM) insieme all’attore, il CEO di Radio Artista, come inviato speciale, ottenne da subito la fiducia da parte di tutto lo staff di Russo che allora gestiva anche il Forum ufficiale su piattaforma ForumFree. 

In questa circostanza, il direttivo di Radio Artista si impegnò a far sì che tutti gli eventi a Roma, con ospite l’attore in questione, fossero coperti dal sostegno giornalistico dello staff di Federico Russo e della radio, facendo in modo che la pagina Facebook dell’attore venisse curata quotidianamente dall’intero team.

Lo staff attuale dopo alcuni mesi abbandonò il progetto, cedendo tutti i diritti di gestione all’emittente radiofonica, la quale decise di inserire tra gli amministratori della pagina la madre dell’attore e Federico stesso. Soltanto due amministratori dell’ormai ex staff rimasero, ma senza compiere alcuna azione in merito. Da quel momento è stata ritenuta “Pagina ufficiale” sulla sua descrizione, anche se mai verificata da parte del social network. Dunque ritenuta ufficiale soltanto quando la madre di Federico Russo e Federico stesso sono stati al suo interno. Il Direttore di Radio Artista viene poi nominato Founder del forum su piattaforma ForumFree.

Dal 2015, da ultimo anche il suo manager è entrato a far parte degli amministratori della pagina.

La gestione

Uno dei tanti post effettuati dallo staff sulla pagina di Federico Russo.
Uno dei tanti post effettuati dallo staff sulla pagina di Federico Russo.

Tutto il direttivo dell’emittente radiofonica è stato impegnato, comunque e sempre, in forma gratuita, alla creazione del sito web di Federico Russo, curando la pagina Facebook (compresa la sponsorizzazione a pagamento di tre post) ed a gestire le relazioni con i tanti fans, manager ed organizzatori che proponevano eventi.

Un corposo e duro lavoro è stato effettuato tra cui lo sviluppo del sito dell’attore ospitato nel dominio di Radio Artista, tutto interamente autofinanziato dal Direttore senza interesse alcuno (a parte il sostegno dell’artista) comprensivo di lavoro e messa online; il forum ufficiale, precedentemente su piattaforma ForumFree è stato poi inglobato ed aggiornato nel forum della radio.

Inopinatamente l’otto maggio del corrente anno, l’attore dal suo account Facebook avviò senza preavviso l’eliminazione della pagina Ufficiale, lo staff chiese spiegazioni ed egli affermò di voler rimuoversi dai social per motivi personali.

Insieme ad un membro dello staff, la radio gli spiegò che la chiusura non era possibile, dichiarando che in futuro sarebbe potuta tornare utile. Tempestivamente Russo comprende la decisione ma disattiva il suo profilo Facebook personale.

L’attività della pagina ha proseguito con la pubblicazione di post da parte dello staff, mantenendo la dovuta interazione. 

Proprio pochi giorni prima del “boom rovina tutto”, una fan di Federico Russo di nome Cinzia ha proposto al Direttore l’intenzione di montare un video con gli auguri dei 19 anni dell’attore, affermando di aver già raccolto per la sua realizzazione ben 20 aderenti.

Così, la ragazza, ha pubblicato sul suo canale Youtube personale il video contenente soltanto un clip di una persona che fa gli auguri contrariamente ai 20 previsti, inserendo varie foto di Federico e dei fans senza alcun riconoscimento di protezione delle immagini raffiguranti minori e, cosa più grave, come sottofondo musicale era stata inserita la canzone originale “A Modo Tuo” di Elisa, un brano protetto dai diritti d’autore e, quindi, tale pubblicazione ne costituisce un reato. Ella ha anche ingannato un membro dello staff richiedendo la pubblicazione del suo video sulla pagina ufficiale.

Il Direttore ha ovviamente rifiutato la pubblicazione del video venendo in aiuto alla ragazza apportando le necessarie modifiche, dopo previo concordo con essa, e aggiungendo il suo clip con gli auguri che non era stato inserito nonostante accennato precedentemente. Tra le modifiche apportate, troviamo la sostituzione della traccia di sottofondo attraverso brani idonei al contesto e non protetti da diritto d’autore. Considerando che nel video compaiono foto di minorenni, il Direttore della radio ha deciso di inserire il logo dell’emittente come protezione delle immagini. Si è ovviamente e correttamente dichiarato sulla descrizione che tale video era stato realizzato dalla ragazza in questione come tuttora ben visibile persino nel montaggio stesso.

Vengono comunicate garbatamente le modifiche alla ragazza che, con un po’ di titubanza, accetta e successivamente il video viene pubblicato sulla pagina. Dopo la pubblicazione, la ragazza era inquieta all’inizio, viste le modifiche, ma gli sono state spiegate nuovamente le opportune ragioni.

Anche la madre di Federico Russo ha voluto spiegazioni e gli sono state date con la massima educazione. Nelle ore successive la fan inizia a lamentarsi con la madre di Federico su questo accaduto, manipolando la realtà dei fatti.

Il giorno dopo, la madre di Federico rimuove dagli amministratori della pagina Facebook senza preavviso il Direttore e coordinatore dello staff della pagina. 

Dopo la rimozione l’addetto alla sicurezza accortosi di ciò ha inserito all’interno della pagina tutti Editor, rimanendo lui come unico amministratore (tra Amministratore ed Editor c’è una differenza sottile, e cioè che l’amministratore può decidere se mettere o togliere altri amministratori e il loro ruolo).

La madre di Federico Russo, viste le modifiche, ha iniziato a praticare stalking nei confronti di tutto lo staff minacciando di denunciare, dichiarando, inoltre, con prepotenti pretese di voler essere l’unica amministratrice (impossibile da attuarsi non avendo ella alcun diritto di paternità della pagina ed eventuali firme di cessione e, peggio ancora, eliminando chi gode di pieni poteri decisionali sulla medesima).

Commenti relativi alla Fan Page di Federico Russo.
Commenti relativi alla Fan Page di Federico Russo.

Viene così spiegato dal membro sul gruppo Facebook “Amministrazione sito, forum e pagina di Federico Russo”, che la riduzione dei poteri di tutto lo staff è avvenuta a scopo di sicurezza e di tutela della pagina stessa. 

A fronte di questa situazione, il sito web e la pagina vengono dichiarati non ufficiali; allo stesso tempo la pagina Facebook viene nascosta durante la fase di eliminazione, già avviata qualche giorno prima nel rispetto delle volontà del proprietario dei diritti e delle ultime volontà di Federico Russo rivolte allo staff.

Dopo la madre è sopraggiunto anche il manager dell’attore, il quale ha rivolto minacce ed insulti telefonici ai membri del gruppo di Radio Artista. Pertanto dal 26 ottobre Radio Artista interrompe la partnership con l’agenzia “” dopo anni di sostegno gratuito, con la rimozione del banner dell’agenzia tra l’altro mai ricambiato.

Nei successivi giorni la pagina Facebook è stata eliminata definitivamente.

Conclusioni

Da quando sono stati inseriti Federico Russo e sua madre all’interno della pagina non c’è stato alcun accordo scritto tra le parti e pertanto l’emittente radiofonica poteva tranquillamente decidere di rimuovere i membri o apportare modifiche in qualsiasi momento, dato che la pagina non era considerata ufficiale. Inoltre non c’è stato alcun lucro da parte della signora, del figlio e del manager come compenso nei riguardi del Direttore e del suo staff.

Ecco le parole del Direttore di Radio Artista che, dopo il susseguirsi degli avvenimenti appena descritti, rimane abbastanza scioccato: “Non ho parole per questo comportamento che hanno assunto nei nostri riguardi, abbiamo fatto soltanto del bene per Federico Russo, ed inoltre la sfacciataggine di andare contro di chi fa del bene, mentre ci sono moltissimi “fake” su tanti social che si spacciano per Federico e contro di loro c’è il silenzio. Non ho ripudio ad affermare che questo è un esempio dove i genitori inconsapevolmente danneggiano i propri figli”.

Dopo qualche giorno, l’addetto alla sicurezza segnala agli uffici legali di Youtube il video della ragazza pubblicato sul suo canale. Prontamente il video di Cinzia viene rimosso.

Le intenzioni attuali del Direttivo di Radio Artista sono quelle di eliminare il forum di Federico Russo aperto all’interno del nostro portale, il quale sarà egregiamente sostituito dalla categoria Tecnologia. La redazione inoltre si risparmia azioni legali nei confronti dei soggetti coinvolti pubblicando questo articolo affinché siano smentite eventuali asserite voci nei nostri riguardi in merito dell’ormai fatto compiuto.

 

La Redazione
© Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *