Vivere di Musica 2017. Concorso per nuovi talenti.

Vivere di Musica 2017. Concorso per nuovi talenti.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna il contest “Vivere di Musica” , indetto e organizzato dall’etichetta discografica indipendente Hydra Music

Canti, scrivi canzoni, ami la musica?

Ecco una buona occasione per farti notare!

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna il contest “Vivere di Musica” , indetto e organizzato dall’etichetta discografica indipendente Hydra Music che vanta pubblicazioni del calibro di Franco Califano, Nino Buonocore, Tullio De Piscopo, Enzo Gragnaniello e che è da sempre molto attenta ai giovani talenti.

Il concorso si rivolge a giovani cantautori, musicisti e band emergenti italiane. L’intento è quello di dare loro la possibilità di mettersi in gioco e farsi notare, gareggiando in due categorie diverse: “brani editi” e “brani inediti”.

Per partecipare è necessario compilare la domanda di iscrizione sul sito http://www.viveredimusica.com alla sezione “iscriviti”, entro il 31 maggio 2017, allegando tutti i dati richiesti.

In palio, per il vincitore della categoria “editi”, una proposta discografica per registrare e pubblicare sui principali stores digitali, a completo carico della Hydra Music, un brano inedito fornito dall’etichetta stessa; al vincitore della categoria “inediti”, una proposta discografica per realizzare, a completo carico della Hydra Music, il videoclip del brano vincitore del concorso e pubblicarlo sui principali stores digitali.

Nella scorsa edizione sono stati premiati quattro giovani talenti.

Giuseppe Cioffi di Cerignola, con il suo brano “Respiro”, ha vinto nella categoria brani inediti e si è aggiudicato la pubblicazione del singolo e la realizzazione del videoclip; Lorenzo di Lucia, 15 anni di Postiglione, ha invece vinto la categoria editi e si è aggiudicato una proposta discografica per la registrazione e pubblicazione di un brano inedito fornito dalla Hydra Music; Manuel Giancarlo di Roma, grazie all’ottima interpretazione del suo brano “Anna” è riuscito ad aggiudicarsi il primo posto in questa categoria; la miglior presenza scenica è stata di Sara Magdalena con il suo brano “Non sono clandestina” dedicato alla piccola Favour.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *