La donna pop-romantica di Valentino

Pierpaolo Piccioli, il direttore creativo della Maison , ha presentato la sua idea di donna nella sfilata che si è tenuta a Parigi per la fashion week autunno-inverno 2018/2019.

Essere romantici al giorno d’oggi è un modo di affrontare la realtà ed è una forza e non una fragilità. La grazia è un modo importante di affrontare un mondo difficile dove la violenza e il razzismo imperano.
E proprio questo principio è stato applicato nella creazione di questa nuova collezione Valentino.
La sfilata si è aperta con applausi per l’innovazione delle idee e si è chiusa con due modelle di colore, bellissime.

I colori sono decisi: fucsia, rosso, viola, verde, giallo, azzurro.
Nella sfilata si sono ammirati abiti con di fiori e petali su tuniche nere con il collo a forma di anemone, di fiori come papaveri e fiordalisi, spighe di grano e accessori come borse arricciate e cappe con cappucci arricciati che incorniciano il volto. Mantelli con cappucci e colli grandi e importanti.
morbide e femminili color fucsia e cappotti verdi, gialli e celesti con lavorazione smerlata.

La romantica donna di Valentino ha una figura lineare dove si aprono spacchi e dove compaiono ricami, e frange. E’ una donna -romantica dove nei cappotti affusolati di feltro compaiono numeri, grafiche e disegni di mani.
Il trench è decorato di paillettes e cristalli e i cappotti sono decorati con fiori in feltro.
Le borse sono colorate e molto grandi.
Le decolletè con le borchie sotto le suole.

Nella moda tutto nasce da idee che si uniscono tra di loro e danno vita a stili innovativi.
E’ una sorta di unione tra il mondo vittoriano romantico, con abiti lunghi e ampi e le grafie del gruppo Memphis,in stile pop.
Anche questa volta l’idea di unire due mondi così diversi ha dato vita a degli abiti raffinati e innovativi grazie alla vena creativa dello stilista.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *