Samsung, nuovo smartphone con schermo curvo?

Samsung, nuovo smartphone con schermo curvo: forse il lancio prima di Galaxy Note 5?

 

I numeri uno di Samsung, nella “grande casa” di Seoul, starebbero valutando la possibilità di lanciare sul mercato un nuovo dispositivo avente uno schermo curvo, che andrebbe ad ampliare il portafoglio di dispositivi attualmente costituito dal Galaxy Note Edge e dal più recente Galaxy S6 Edge. Le indiscrezioni puntanto tutto sulla variante Edge, per l’appunto, della prossima generazione del phablet per eccellenza, Galaxy Note 5, che con certezza verrà svelato nel mese di settembre all’IFA di Berlino, il congresso annuale sul mondo dell’elettronica di consumo.

Galaxy s6 Edge
Galaxy s6 Edge

Tuttavia, secondo quanto riportato da alcune fonti informate sui piani del gruppo originario della Corea, il Galaxy Note 5 Edge ,o a questo punto Galaxy Note Edge 2, potrebbe essere messo in commercio con un poco di anticipo, pronto a catalizzare l’attenzione degli utenti e della stampa specializzata già dal prossimo mese con uno schermo curvo su entrambi i lati.

Il perchè di questa scelta apparentemente insensata riguarderebbe la concorrenza che i due terminali, se presentati assieme a settembre, potrebbero generare tra di loro diminuendo le vendite di uno dei due dispositivi

 

Lo stesso non accadrebbe se venissero messi in mercato in periodi diversi, che però suppone, per funzionare, la presenza di una dotazione hardware differente tra i due terminali e tale che sul secondo, nonostante l’assenza dello schermo curvo, possa convincere gli utenti ad effetturare un secondo acquisto per il passaggio al modello più performante. Quest’ultimo continuerebbe a snobbare Qualcomm ed il Snapdragon 810, per dare spazio forse al SoC Exynos 7422: una soluzione autoprodotta e compatta.

 

L’unità comprenderebbe infatti il processore, la GPU, la RAM, il modem e forse anche la memoria interna. Tutto sullo stesso chip, meticolosamente saldato per risparmiare spazio all’interno della scocca che comprenderà uno schermo da 5.7 pollici in diagonale, come quello attualmente in commercio, ma con una qualità di visualizzazione nettamente incrementata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *