Whatsapp, l’evoluzione della condivisione

Avete presente l’app più amata per mandare messaggi ? Quella stessa app che ci permette di rimanere in contatto con i nostri amici in tempo reale? La stessa che è la più usata al mondo, si avete capito bene, è , il potere della messaggistica istantanea.

 

Ne sono nate milioni di app simili, ma nessuna riesce a tenerle testa, Waht si aggiorna periodicamente con innovazioni interessanti e utilissime, non solo per il cosiddetto tempo libero o per puro divertimento nel messaggiare.

L’anno scorso, che a livello di spazio temporale tecnologico sembra un secolo, ci siamo stupiti della famosa doppia spunta blu, quella che ci permette di capire se il destinatario ha letto o ascoltato il nostro messaggio, e capire quindi se ci sta eventualmente ignorando.

Ci siamo ritrovati a poter condividere numeri telefonici, file multimediali audio, video e adesso da poche settimane, arriva l’ennesima innovazione, la possibilità di condividere i documenti formato Pdf, il formato più comune.

Non c’avete fatto caso ? I più attenti sicuramente invece questa nuova funzione l’avranno già sfruttata appieno, sopratutto coloro che con lo smartphone ci lavorano anche.

Come condividere quindi i documenti di testo ?

Semplice, basta recarci col pollice in alto a destra, la stesa spunta che ci permette di allegare i file sopra indicati, adesso apre le porte alla condivisione e invio istantaneo di documenti, una vera manna per chi ha necessità di condividere in tempo reale anche documenti importanti.

Degna di nota è la possibilità per gli utenti Ios di poter anche condividere i documenti in Pdf tramite cloud, cosi da non occupare spazio, se pur minimo, nel dispositivo.

Rimaniamo in attesa di nuove proposte da parte degli sviluppatori di Whatsapp, visto che già si parla di future video chiamate con i nostri amici tramite la nostra app del cuore.

 

 

 

 

whappdoc


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *